NEW YORK INSOLITA

da 6 a 11  giorni

 

 

Nella maggior parte dei viaggi che organizzo, New York rappresenta una tappa importante di un itinerario che comprende altre località  negli Stati Uniti o più spesso anche ai Caraibi.

Perciò si rende sempre necessario decidere il numero di notti per evitare di sforare con i giorni e/o il budget. Insomma un compromesso.

In realtà New York merita un viaggio a se', e solo se pensate di visitare gli Stati Uniti una sola volta nella vita inseritela in un tour più ampio, altrimenti dedicate un viaggio solo alla Grande Mela.

New York merita almeno 6 notti, ma il numero corretto dovrebbe essere 8 o 9, a cui eventualmente aggiungere un tour dell’Est, già che siamo nei paraggi.

Per questo suggerisco di programmare uno dei vostri viaggi annuali per la visita della città.
Inoltre il budget necessario è andato diminuendo nel corso del tempo per merito di due fattori:
# abbondanza di voli, perciò concorrenza e costi in discesa
# sviluppo di aree prima degradate della città ma ora aperte al turismo internazionale (una su tutti la zona di Brooklyn) con sistemazioni relativamente convenienti

Ciò ha dato la possibilità di programmare NY come meta unica di un viaggio di almeno una settimana!

Quello che dico sempre, quando organizzo un viaggio insieme ai miei clienti, è che chi ha più tempo spende in proporzione di meno, e faccio un esempio banale: se posso stare solo 3/4 notti a NY, dovrò prendere un hotel centralissimo, non posso perdere tempo in lunghi e stancanti spostamenti; se a NY resto 7/8 notti, avrò tutto il tempo non solo per fare gli spostamenti senza fretta, ma magari di godermeli vedendo scorci di città che altrimenti mi sarei perso.


La posizione dell’hotel, oltre ovviamente alla sua categoria, definiscono il prezzo del viaggio a NY.

Ma tenete conto di un fattore molto importante, che in una città così piena di eventi è fondamentale: il periodo che sceglierete.


Un ottimo modo per muoversi a NY, almeno il primo ed il secondo giorno (optate per il biglietto

da due giorni) è il bus scoperto, quello turistico; ammetto che fa tanto gruppone, ma la verità è che

è comodo, non si perde nei quartieri residenziali turisticamente meno rilevanti, ci sono numerosi

percorsi fra cui scegliere – o anche non scegliere, facendoli tutti, e dà una visione d’insieme piuttosto

completa. Se vedi una cosa che ti piace (magari imprevista) scendi e risali con il bus successivo.

Dà anche la possibilità di visitare quartieri meno battuti, come Harlem e Upper Manhattan e di

esplorare a piedi i quartieri più caratteristici: Soho, Chelsea, Hells Kitchen, Little Italy e Chinatown.
Dopo aver dedicato un paio di giorni alla visita combinata bus/walk, ci sono alcuni must di NY che

sono imprescindibili:
# visita alla statua della Libertà ed Ellis Island: che tu sia o meno appassionato di storia, questa visita

lascerà un segno indelebile in noi italiani, che siamo stati (e siamo tutt’ora) un popolo di emigranti.

Provare per credere
# Ground Zero e il One World Observatory: l’11 settembre 2001 resterà indelebile nella memoria di tutti

coloro che erano abbastanza grandi per avere ricordi. Il memoriale, il museo e lo splendido grattacielo

sono stati costruiti non solo a testimonianza di ciò che è successo, ma anche di come la città abbia

reagito.
# musei… l’imbarazzo della scelta. Dipende dai vostri gusti: se siete amanti di arte moderna,

il Moma è la vostra mecca, ma non perdetevi l’emergente e molto all’avanguardia Whitney Museum

(progettato oltretutto da Renzo Piano); se siete più tradizionalisti e volete vedere alcuni pezzi

famosi della storia dell’arte, non perdetevi il Guggenheim; il Museo di Storia Naturale, reso celebre dai

famosissimi film ‘Una notte al museo’ è stato rivalorizzato e adesso offre una collezione interessante

e vastissima che vi farà tornare un po’ bambini; se siete amanti di gossip e star system, visitate il

Museo delle cere di Madame Tussauds, ne vedrete delle belle!
La lista è lunghissima, e ci sono numerosi ‘travel card’ e ‘pass’ con sconti ed ingressi per ogni gusto.

# una vista magnifica: oltre al One World, ci sono altri punti di osservazione dall’alto, per una visuale che non può mancare in un viaggio a New York: il Top of the Rock e l’Empire State Building. Dedicate ad almeno uno di loro un fine giornata (la vista al tramonto è spettacolare)
# Like a new yorker: ci sono luoghi e attività che vi faranno sentire come un vero newyorkese:
# visita di Central Park in bicicletta, monopattino o segway 
# una passeggiata sulla High Line
# funzione religiosa ‘gospel’ in una chiesa battista
# vedere uno dei famosi musical di Broadway
# un tour alla scoperta dello street food (ci si potrebbe dedicare un viaggio intero)

Per i più trendy:
# non perdetevi la cena al The View, ristorante con vista mozzafiato su Manhattan
# il giro in elicottero, di giorno o al tramonto, vi darà un’altra prospettiva… e che foto!
# un giro serale in limousine
# la visione di uno dei tanti e famosissimi musical di Broadway

… e sapevate che si po’ dormire anche in tenda? Vedete qui! 

Anche se un viaggio di 6 notti a NY dovrebbe essere dedicato solo alla città, ci sono visite fattibili in un’unica giornata, magari adattandosi a partenze in primissima mattinata e visite veloci  mordi e fuggi. Non le consiglio ma, se proprio si vuole vedere qualcos’altro, ecco alcune idee:

# Philadelphia, la città più vicina a NY, in verità famosa soprattutto per la scalinata del film Rocky; interessante in realtà è il percorso per arrivarci, che con un tour guidato vi porterà a conoscere la Amish County
# Washington in bus, utilizzando bus di linea o un'escursione guidata, per vedere i must della politica americana: Casa Bianca, Campidoglio, Lincoln Memorial.
# Gli Hamptons, da visitare con tour guidato, non sono lontani dal centro di NY, ma sembrerà di tuffarsi in un mondo completamente diverso, slow e green. E very, very rich!
# Niagara one day: se in un solo giorno volete vedere le Cascate del Niagara, dovete prendere l’aereo. Sconsigliato assolutamente, per la scomodità ed il costo, ma se proprio si vuole fare…


New York FREE + EAST
Avendo 8/9  notti a disposizione, ed un budget da 1.300 euro a persona, vi sentirete più liberi di muovervi con i mezzi pubblici invece che con il taxi, e potrete optare per un hotel che non sia a Manhattan, ma magari a Brooklyn o nel Queens, che vi costerà di meno, un po' più scomodo, ma avendo tempo a disposizione potrete sfruttare gli spostamenti anche per vedere scorci della città meno turistici. Come in ogni grande metropoli infatti, oltre alle grandi attrazioni, New York ha tanti angoli più nascosti, molto spesso trascurati dal turista delle 4-5 notti per mancanza di tempo, ma che vi regaleranno l'essenza della città:

# trascorrete la domenica mattina facendo il tipico brunch americano, in un locale per famiglie e non nei modaioli quartieri di Manhattan

# fate una passeggiata nel quartiere di DUMBO, a Brooklyn, area rivalutata da poco, dove troverete un parco curatissimo, aree per lo sport ed un ambiente giovane ed informale. E la migliore vista sullo skyline di NY!

# visitate il Madison Square Garden, aperto sia in caso di eventi sia per una visita guidata

Potrete inoltre dedicare un tour di due giorni/una notte alla visita di Wasghington e Philadelphia insieme, oppure con un

tour di due/tre notti potrete visitare l’East, includendo anche le cascate del Niagara. Vedete qui alcune idee
 

New York FULL
Con 11 notti e un budget da 1.800 euro a persona, sempre con con hotel zona Brooklyn/Queens, possiamo unire un soggiorno di 6/7 notti a NY con un vero e proprio tour organizzato di 4/5 notti per visitare l’East americano in maniera approfondita, dedicando un giorno pieno alla visita di Boston, spostandoci poi alle cascate del Niagara e dormendo a Niagara Falls (e perché non investire un po’ del budget per un hotel vista cascata?), per poi proseguire verso Washington con tappe nell’Amish County, soggiornando due notti nella capitale americana per rientrare a NY via Philadelphia.

Guardate qui un paio di proposte

Quando andare a New York? 

Da un punto di vista del meteo, sconsiglio il periodo gennaio-marzo: a NY nevica, e nevica anche molto, può fare molto freddo ma soprattutto diversi servizi ed attrazioni potrebbero non essere funzionanti. 

Allora perché non escludere anche novembre e dicembre? Per via del Natale, quando NY si veste a festa e il rischio neve viene bilanciato dalla meraviglia degli addobbi lungo le strade, dal Rockefeller Center, dalle vetrine dei negozi e, last but not least, dal Black Friday.
Ma attenzione ad un altro aspetto determinante: New York è piena di
eventi e manifestazioni che possono influire molto sulla disponibilità ed il costo degli hotel. Un paio di esempi banali: la Maratona di NY e il Capodanno, e un paio di esempi meno banali: il Veterans Day l'11 novembre e la Fashion Week. Se non avete un interesse specifico, tenetevene lontani! 

oppure

 

Nei successivi itinerari parto sempre da una base di hotel standard nella zona meno costosa (che indico), in periodo di bassa stagione.

Il prezzo è costruito su un viaggio 'fai da te' (vedi QUI per la definizione) e include il volo ed il pernotto; della colazione avevo parlato QUI, e nella maggior parte dei casi non è inclusa.  

Nel prezzo ho cercato di includere anche un minimo di ingressi e biglietti, che comunque a NY non costano molto, diversi musei hanno ingressi gratuiti in determinati giorni od orari, ma anche pagando il biglietto difficilmente si superano i 30 dollari a testa.

New York BASIC
Come detto, il budget per un viaggio a NY si è progressivamente ridotto; per chi non ha più di 6 notti, un budget di 900 euro a persona, con hotel zona Financial District, è più che fattibile.

Con poche notti a disposizione, consiglio di scegliere un hotel sull’isola di Manhattan, ed a seconda del budget scegliere la zona più centrale (Times Square e Midtown), oppure spostarsi verso zone quali Chelsea ed i Village o allungarsi ancora un po’ a sud, nella zona del Financial District, meno viva la sera ma sempre sull’isola (che poi isola non è!). Man mano che si va verso sud il prezzo degli hotel cala. Vedi qui i quartieri di NY